Accesso ai servizi

Un grazie da ... Telethon



Un grazie da ... Telethon


Per il 10°anno consecutivo il Comune di Oleggio Castello e la Pro Oleggio Castello hanno organizzato un pranzo per la raccolta fondi da destinare alla ricerca di TELETHON.

E, ancora una volta, a dieci anni di distanza dal primo incontro, Oleggio Castello ha risposto nel segno della solidarietà, domenica 18 novembre, a “Telethon”.

La Fondazione Telethon è una delle principali charity italiane. Dal 1990 l’obiettivo di Telethon è realizzare la promessa della cura delle malattie genetiche rare attraverso il finanziamento della ricerca biomedica di eccellenza. La rarità di queste patologie fa sì che esse siano trascurate dai principali investimenti pubblici e privati.

"Telethon esiste proprio per far sì che nessuno sia escluso dalla concreta speranza di una cura."

Fondamentale per sostenere le attività di Telethon è il contributo della società civile: volontari sul territorio, aziende partner e donatori che ogni giorno aiutano la ricerca a progredire verso la cura.

Il pranzo di domenica, il cui intero incasso è stato devoluto alla raccolta di fondi da destinare alla ricerca di TELETHON, è stato fortemente voluto e organizzato per il 10°anno consecutivo dalla Pro Oleggio Castello unitamente al Comune di Oleggio Castello

Grazie ai più di cento intervenuti, sono stati raccolti 2.515 Euro. A questi si aggiungono altri 1.020 Euro quale rinuncia alle indennità e a gettoni di presenza da parte degli amministratori comunali.

Abbiamo consegnato quindi a Andrea Vigna, Presidente della UILDM di Omegna, in totale 3.535 Euro da destinare a Telethon.

Alcuni imprenditori locali, la Bocciofila Oleggese e la Cooperativa Italia di Oleggio Castello hanno destinato un ulteriore contributo alla UILDM per il supporto e il costante aiuto che dà alle persone del territorio affette da distrofia.

“È stata un’occasione per esprimere solidarietà e vicinanza, al fine di concorrere al percorso di aiuto gestito dalla UILDM e di ricerca gestito da Telethon: solo agendo tutti insieme possiamo costruire con UILDM e con Telethon la speranza per un futuro più sereno”.

“La raccolta fondi è stata resa possibile dal lavoro dei volontari e soci della Pro Oleggio Castello”, ma anche dal contributo di chi ha fornito materie prime o servizi gratuitamente: Alicarni, Arona Scavi, Birreria Zentrum Stube, Erogasmet, Fratelli Bellini di Paruzzaro, Motoclub Il Cicchetto, Il Panettaio, la Pasticceria Peroni, Palzola, Riso Salsa.

"Un grazie a tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta fondi e tutti i volontari per il lavoro svolto durante l'evento”


Area Tematica: